Gli animali Totem…domestici: cane e gatto

 

IL GATTO

In Egitto il gatto era considerato un animale sacro e Basted,  la dea gatto, era dotata di poteri di guarigione. In Scandinavia era simbolo di fertilità, e in India propiziava le nascite. Nei tempi antichi si credeva che le streghe, di notte assumessero la forma di gatti, e per questo il gatto nero nel medioevo fu vittima di atroci persecuzioni. Il gatto ha un carattere fiero e indipendente e permette di prendersi cura di lui, ma solo alle sue condizioni. Le qualità e i poteri del gatto sono: l’indipendenza, la curiosità, la resistenza, l’abilità, l’imprevedibilità, la guarigione, la capacità di lottare quando occorre, la capacità di vedere le cose invisibili e la protezione. Egli, inoltre, rappresenta il silenzio e può aiutarci nella meditazione. Il gatto, da sempre associato alla luna e alla notte, rappresenta anche il nostro lato femminile e intuitivo, per questo chi non ama i gatti, di solito tende ad essere guidato da un istinto pratico e razionale. Gli uomini che detestano i gatti, generalmente non si fidano delle donne. Se il gatto è un tuo Animale Totem, allora sei misterioso e sei affascinato dall’occulto e dalla magia. Sei indipendente e un libero pensatore. Il lato ombra di questo totem, può essere rappresentato dall’opportunismo, dall’imprevedibilità e dalla tendenza a creare barriere emotive, impedendo agli altri di entrare nella tua vita.

 

IL CANE

Il  cane è stato il servo e il soldato che fin dai primordi ha custodito le abitazioni della tribù, facendo la guardia e proteggendo i villaggi dagli attacchi di sorpresa. Per i Greci simboleggiava ancora una volta un tutore, Cerbero, il cane a tre teste, che custodiva le porte di Ade. In India, il cane è stato un simbolo di tutti i sistemi di casta e per i primi cristiani, era un vigile custode e anche un simbolo del sacerdote, in quanto preservava il suo gregge. Il cane rappresenta la fedeltà, il servizio e l’amore incondizionato. Anche dopo essere stato picchiato o maltrattato, continua a sevirci, mostrando una compassione e una tolleranza anche superiore a quella di un essere umano. Se il cane è un tuo animale Totem, sentirai il bisogno di aiutare gli altri, prestando il tuo servizio. Favorisce le attività di volontariato, e le professioni inerenti ai servizi sociali, come ad esempio l’infermiere, l’insegnante, l’assistente sociale, il poliziotto e il soldato … Il messaggio che il cane sta cercando di darti è che devi scavare in profondità in te stesso, per scoprire in che modo puoi essere utile al tuo prossimo. Il lato ombra della medicina del cane è legato al servilismo e alla tendenza eccessiva di assecondare gli altri. Potresti permettere alle persone di approfittarsi di te a causa della tua natura troppo gentile. Il cane ti insegna anche che la lealtà va usata anche con se stessi, trovare la propria verità ed essere coerenti. A volte bisogna riuscire a dire di no.