Il significato dell’animale totem

Molto tempo fa eravamo un tutt’uno con la natura,  ora, molti pensano che solo gli esseri umani hanno il diritto e la dignità di essere protetti e salvaguardati.  In passato molte culture consideravano gli animali come loro alleati e invocavano il loro potere, indossando le loro pelli e le loro  maschere,  mimando i loro movimenti ed elevando loro preghiere di ringraziamento per il nutrimento che essi rappresentavano per la tribù o per il clan. Tali atti  permettevano di mantenere un legame con lo spirito degli animali,  accettando il potere e gli insegnamenti che essi offrivano.   Gli indiani d’America ad esempio credevano che tutti gli animali, fossero fratelli, sorelle, cugini, e soprattutto i loro insegnanti ed  amici. Oggi, con lo sfruttamento delle risorse da parte dell’essere umano, il rispetto e la consapevolezza che gli animali  totem rappresentano sono andati perduti. Ma nonostante questo, gli animali continuano a rappresentare per noi una fonte di potere e conoscenza alla quale possiamo e dobbiamo attingere. Dobbiamo recuperare la nostra memoria spirituale e ricordare che siamo tutti uno.

Gli animali vengono da noi perché hanno una lezione che dobbiamo  imparare e un potere che essi sono disposti a condividere. Essi cercano di darci un dono di comprensione, di amore universale e di conoscenza. Ogni animale ha il proprio speciale messaggio di potere, e ogni  animale rappresenta una particolare “medicina”, come dicevano gli Indiani d’America.

Annunci